Riparare Video Non Riproducibile su Windows 10

“Ho aggiornato a Windows 10 e dopo l’installazione ho notato che non tutti i miei video venivano riprodotti. Principalmente utilizzo il browser Chrome e alcuni video potrebbero essere riprodotti senza problemi, mentre altri eseguono il buffer del video ma non iniziano mai a giocare. Ho provato a riprodurre il video usando Edge e anche questo non ha funzionato. Ho ricontrollato per verificare che avessi installato la versione corretta di Flash Player per Chrome ed era aggiornato. Qualcuno può farmi sapere come fare di nuovo il mio gioco?”

Repair Videos

Beh, dare la ragione esatta per il problema potrebbe non essere possibile in quanto la maggior parte dei tuoi video sono riprodotti e solo pochi hanno questo problema. In questo articolo, ho citato alcune delle soluzioni di riparazione comuni che puoi provare.

Di seguito sono riportate alcune delle correzioni che è possibile provare a riprodurre nuovamente i video.

Aggiorna il driver video più recente: il driver video che hai potrebbe essere compatibile con Windows 10. Puoi verificare se la scheda video è la più recente facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di Windows nell’angolo in basso a sinistra dello schermo, vai a Gestione dispositivi e controlla se stai avendo l’ultimo aggiornamento.

Rimuovi estensioni di Chrome: ci sono molti utenti che hanno problemi con il rallentamento dell’estensione di Chrome quando eseguono attività pesanti come lo streaming video. Quindi, rimuovere le estensioni aiuterà in una certa misura. Se non prova re-installa il browser. Puoi persino cancellare la cache.

Rimuovere i programmi indesiderati: fare clic con il tasto destro sull’icona di Windows e selezionare Task Manager e verificare l’eventuale esecuzione di processi non necessari. Disabilitarli potrebbe aiutare.

Disattiva accelerazione hardware: se si utilizza un flash player, la disattivazione dell’accelerazione hardware risolverà il problema. Apri il video non riproducibile, fai clic con il pulsante destro del mouse, verrà visualizzata la finestra delle impostazioni, quindi deseleziona la casella accanto a Abilita accelerazione hardware.

Opzione Internet Explorer / Edge Internet: Apri Internet Explorer e fai clic sull’icona dell’ingranaggio presente nell’angolo in alto a destra della finestra. Ora, navigare e fare clic su Opzioni Internet. Quindi, fare clic sulla scheda “Avanzate” e selezionare la casella “Usa rendering hardware”. Premi Applica e poi OK. Ora potrai guardare i video su Internet Explorer e Edge.

Se nessuna delle tecniche di cui sopra ha funzionato e si chiede come riparare o recupera miei video? Non preoccuparti! C’è un altro modo per riparare i tuoi video e farli riprodurre di nuovo. Il lettore VLC ha una funzione di riparazione video che può riparare i video AVI, MP4 danneggiati o corrotti. Seguire i passaggi indicati sotto per eseguire l’operazione.

Ripara file video MP4, MOV, AVI con VLC

VLC può riparare video in formato file AVI. Se i tuoi video sono di un formato diverso, convertili in formato AVI e segui i passaggi seguenti:

  • Aperto VLC Player
  • Clic Media e poi Convert or Save
  • Quindi, scegliere aggiungi file o flussi di input e colpisci Converti o Salva
  • Dai un nome del file.
  • Selezionare codec dall’elenco a discesa
  • dall’elenco a discesa Modifica il profilo selezionato e quindi sfoglia il video danneggiato premendo aggiungi / cancella profilo.
  • Finalmente, colpisci Inizio

Dopo che i video sono stati riparati con successo, puoi riprodurli su VLC o altre applicazioni. Se i file video non vengono riparati per qualche motivo, potrebbe verificarsi un problema denso a causa di alcuni gravi danni. Non perdere la speranza, i video che potrebbero essere riparati con uno dei metodi sopra indicati possono essere risolti con l’aiuto di un affidabile software di riparazione video. Ma, diffidare delle applicazioni inaffidabili in quanto causano ulteriori danni. Puoi scegliere lo strumento di riparazione video affidabile – Remo Repair, uno che ti offre la massima percentuale di successo.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *