Consigli E Trucchi » Inconvenienti del PST nelle organizzazioni – Ecco perché non dovresti usarlo

Inconvenienti del PST nelle organizzazioni – Ecco perché non dovresti usarlo

PST, ad esempio, il tavolo di archiviazione personale è il nome, lampeggia davanti ai tuoi occhi quando hai sentito parlare di Outlook. I file PST ci sono da anni e una miriade di utenti di MS Outlook lo stanno usando, anche adesso. La maggior parte delle organizzazioni non sussiste senza file PST. Ma è una decisione saggia, se smetti di usare PST nella tua organizzazione. Anche se questo file di dati di Outlook è comodo, semplice e utile, presenta alcuni aspetti negativi. Quindi, diamo un’occhiata ai principali motivi per evitare l’uso di file PST.

1. Scarsa pratica di backup

I file PST risiedono su unità locali. Pertanto, l’amministratore dell’organizzazione non presta molta attenzione a eseguirne il backup. Inoltre, gli utenti perdono i loro dati se si verificano disastri dovuti alla mancanza di un backup adeguato.

2. Rischio di file PST su rete condivisa

Non è possibile posizionare il file PST su una rete. Il file PST in una rete non è ancora supportato da Microsoft Office. Se lo fai allora, essere pronti ad affrontare la corruzione del file PST.

3. Il PST ha un effetto sulla regola del ciclo di vita dei messaggi

La maggior parte delle organizzazioni segue la regola che un messaggio dovrebbe essere cancellato se è abbastanza vecchio e la società non ne ha più bisogno. Ma, se l’azienda utilizza PST, influisce su questa politica. Poiché una copia dell’email cancellata risiede ancora su PST, viola la regola.

4. Preoccupazione per la privacy

Ogni azienda su questo pianeta ha i propri dati sensibili e riservati. Non vogliono che nessun estraneo lo acceda in alcun modo. Ma i file PST hanno un effetto importante su questa preoccupazione sulla privacy dei dati. Quando il file PST è memorizzato su dispositivi rimovibili o laptop, è probabile che gli intrusi possano abusare di tali dispositivi e rubare le informazioni aziendali. Se il dispositivo stesso viene perso, le informazioni sono facilmente trapelate.

5. I file PST sono soggetti a corruzione

Questo è il problema principale della PST. I file PST sono molto inclini alla corruzione. In precedenza, le dimensioni del file PST presentano alcune limitazioni e la corruzione si verificava solo se il file supera il limite. Ma, in questi giorni Office non ha limitazioni sulla dimensione del file. La dimensione massima consentita del file PST è 20 GB, ma la probabilità di danneggiamento PST è al massimo. Anche nelle organizzazioni, l’uso di file PST da parte di più di un utente alla volta è comune. Quindi, la corruzione non è lontana.

6. Costo inefficace

Dal momento che le corruzioni sono alte, è necessario ottenere un soluzione ottimale per il fissaggio PST problemi. Sappiamo anche che il PST ha bisogno di storage locale, quindi una maggiore richiesta di drive. Inoltre, se emergono problemi, l’amministratore deve scoprire i file PST attraverso l’organizzazione. A volte, gli utenti hanno bisogno dell’amministratore per recuperare i dati da un file PST danneggiato. In entrambi i casi, il costo non è una cosa stabile, in quanto richiede un lavoro amministrativo aggiuntivo e talvolta un capitale aggiuntivo per il recupero dei dati.

7. Nessun accesso alla rete

I file PST devono essere memorizzati localmente (sul disco rigido). Non è possibile accedervi tramite una rete, quindi è in ritardo sull’accessibilità. Inoltre, questo fattore aumenta lo spazio sul tuo disco host.

8. Solo Outlook può funzionare su di esso

Puoi lavorare sul tuo file PST tramite Outlook e non in altri modi. Anche gli smartphone collegati alle cassette postali di Exchange tramite ActiveSync non riescono ad aprire PST. Outlook Web App non è più diverso da questa situazione.

About the Author: Remo Recover

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *