Consigli E Trucchi » Come è Utile Boot Camp su un Disco Rigido Esterno e Come Eseguirlo

Come è Utile Boot Camp su un Disco Rigido Esterno e Come Eseguirlo

L’installazione del sistema operativo Windows su un disco rigido esterno sarebbe un’ottima soluzione per i problemi di spazio su disco, soprattutto se si desidera eseguire Windows sul sistema Mac. Boot Camp limita l’installazione di Windows su un’unità esterna.

Tuttavia, ci sono alcune tecniche che puoi provare a installare il sistema operativo Windows su un disco rigido esterno, come la generazione di cloni del PC corrente, l’utilizzo di programmi IT Microsoft e altro ancora.

Ma, in questo articolo informativo sul blog, viene illustrato come installare il sistema operativo Windows su un disco rigido esterno senza un PC Windows o un ambiente virtuale precedentemente installato.

Nota: completare completamente il processo una volta, prima di implementarlo. Inoltre, si consiglia di eseguire un backup precedente dei dati del disco rigido esterno.

Cose che devi eseguire Boot Camp su disco rigido esterno:

1. Unità flash USB (capacità minima di 4 GB)

2. Disco rigido esterno avviabile

3. Windows 10 ISO originale o installa CD / DVD

4. Mouse / tastiera (cablato)

5. Software di supporto Windows Boot Camp

6. App di virtualizzazione VirtualBox

Pre-Preparazioni:

  1. Cancella e formatta l’unità esterna

  • Collegare il disco rigido esterno al computer Mac
  • Vai su Applicazioni -> Utilità e avvia Utility Disco
  • Seleziona il disco rigido esterno e fai clic sul pulsante Cancella
  • Impostare lo schema su Master Boot Record
  • E, Formatta in MS-DOS (FAT)
  • Denominare il disco rigido esterno (nome suggerito Win10 esterno )
  • Scegli l’opzione Cancella
  1. Cancella e formatta l’unità flash USB

  • Collega l’unità flash USB al Mac
  • Vai su Applicazioni , quindi Utilità e seleziona Utilità disco
  • Seleziona l’unità flash USB e fai clic sul pulsante Cancella
  • Impostare rispettivamente Schema e Formato su Master Boot Record e MS-DOS (FAT)
  • Denominare l’unità flash USB
  • Fai clic sull’opzione Cancella
  1. Ottieni driver Windows Boot Camp su unità flash USB

  • Passare ad Applicazioni -> Utilità e aprire Assistente Boot Camp
  • Fai clic sul pulsante Continua e nella finestra di dialogo Seleziona attività
  • Disabilita le opzioni ” Crea un disco di installazione di Windows 7 o versione successiva ” e ” Installa Windows 7 o versione successiva “
  • Abilita l’ opzione ” Scarica il software di supporto Windows più recente da Apple ” e premi Continua
  • Selezionare l’unità flash USB per installare i file di supporto di Windows e fare clic su Continua

Ora, Boot Camp Assistant installa il software di supporto di Windows sull’unità flash USB. Fornire le credenziali (password dell’amministratore) per Boot Camp per modificare le autorizzazioni dei file sull’unità flash USB e premere il pulsante Continua .

Nota: Vuoi “correggere il disco è illeggibile” errore su Mac in pochi semplici passaggi? Quindi, controlla questa pagina!

Procedura per installare Windows sul disco rigido esterno utilizzando VirtualBox:

Passaggio 1: installare VirtualBox

  • Scarica e installa VirtualBox
  • Vai su Applicazioni Mac, seleziona Utilità quindi avvia Terminal
  • Digitare diskutil list e premere il tasto Invio
  • Verrà visualizzato un elenco di tutti i dischi collegati al Mac. Trova il tuo disco rigido esterno (dovrebbe essere WIN10 di tipo DOS_FAT_32). Annotare il numero del disco (identificatore). Ad esempio disk1, disk2, disk3, ecc.
  • Individua il disco rigido esterno sul Desktop / Finder Fai clic destro su di esso e seleziona l’opzione Espelli

Passaggio 2: mappare il disco rigido esterno sul disco VirtualBox

  • Nel Terminale, digita sudo VBoxManage comandi interni createrawvmdk -filename “bootcamp.vmdk” -rawdisk / dev / diskX e premi Invio
  • Sostituisci X con il numero effettivo del disco (identificatore del disco) del tuo disco rigido esterno
  • In Terminale, digitare la password dell’amministratore e premere il pulsante Invio

Passaggio 3: Creare la macchina virtuale VirtualBox per Windows

  • In Terminale, digitare sudo /Applications/VirtualBox.app/Contents/MacOS/VirtualBox ; premi Invio
  • Nel VirtualBox, vai su Strumenti (barra degli strumenti) e fai clic sul pulsante Nuovo
  • Assegna un nome per l’installazione (suggerito WIN10), imposta il tipo e la versione su Microsoft Windows e Windows 10 (64 bit) in modo corrispondente
  • Fai clic su Continua , accetta le dimensioni di memoria predefinite e procedi
  • Nella finestra di dialogo Disco rigido , selezionare Usa un file del disco rigido virtuale esistente
  • Nella categoria ” Usa un file del disco rigido virtuale esistente” , fai clic sull’icona della cartella (situata a destra del menu a discesa), sfoglia e seleziona il file vmdk (presente nella cartella principale), fai clic sul pulsante Apri , quindi su Crea
  • In VirtualBox, selezionare la macchina virtuale Windows 10 e trovare l’ unità ottica . (in genere si trova nella sezione Archiviazione della macchina virtuale)
  • Apri la voce Unità ottica e seleziona Scegli immagine disco
  • Sfoglia e seleziona l’immagine ISO di Windows 10; fai clic su Apri .

Passaggio 4: installare Windows su disco rigido esterno utilizzando VirtualBox

  • Nella casella degli strumenti VirtualBox, fare clic sul pulsante Start
  • Inizierà il processo di installazione di Windows 10. Tieni traccia delle istruzioni sullo schermo.
  • Vai all’opzione ” Personalizzato: installa solo Windows (avanzato )” quando ti viene richiesto che ” Quale tipo di installazione desideri? ”
  • Il programma di installazione di Windows visualizza le unità e le partizioni disponibili su cui è possibile installare Windows. Seleziona il disco rigido esterno e fai clic su Formato
  • Dopo il formato, fai clic su Avanti . Verrà avviato il processo di installazione di Windows
Attenzione: quando il computer indica “Windows deve essere riavviato” dopo il processo di installazione, arrestare immediatamente la macchina virtuale.

Passaggio 5: riavvia il Mac con Windows utilizzando un disco rigido esterno

  • Chiudi tutte le applicazioni in esecuzione e riavvia il Mac
  • Tieni premuto il tasto Opzione durante il riavvio, usa i tasti freccia e seleziona Unità Windows (disco rigido esterno)
  • Ora, il tuo Mac si avvierà dal disco rigido esterno di Windows
  • Windows potrebbe riavviare Mac durante questo processo. Quindi, mentre il Mac si riavvia, tenere premuto il tasto Opzione e selezionare Windows da cui eseguire l’avvio

Passaggio 6: ottimizza l’hardware Apple per il funzionamento con Windows

  • Collega l’unità flash USB (utilizzata in precedenza per creare il software di supporto di Windows) al Mac
  • Fai clic sul menu Start di Windows e apri Esplora file
  • In Esplora file , seleziona l’unità flash USB
  • Fare doppio clic sulla cartella Boot Camp ed eseguire il file di installazione (file eseguibile) presente al suo interno
  • Segui le istruzioni visualizzate sullo schermo e installa i driver Boot Camp.

Una volta completata l’installazione dei driver, tutto l’hardware Apple, come tastiera wireless, mouse, mouse, ecc. Funzionerà.

Informazioni aggiuntive: un perfetto software di recupero dati per unità flash per recuperare i dati da qualsiasi dispositivo di archiviazione flash dopo attacchi di virus, corruzione, danni al file system, messaggi di errore e altro ancora. Controlla…

About the Author: Remo Recover

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *