3 Metodi per Risolvere l’errore di Outlook: Exchange è Attualmente in Modalità Ripristino

MS Outlook è un client di posta elettronica utilizzato da grandi organizzazioni in cui tutti i sistemi sono associati a MS Exchange. Una delle cose migliori di Outlook è che puoi lavorare con i suoi account e-mail connessi al server Exchange anche in modalità offline semplicemente creando file OST.

Quando lavori in modalità offline, significa che stai lavorando in modalità cache. E se le eventuali modifiche vengono eseguite, vengono sincronizzate automaticamente quando viene stabilita la connessione di rete. Tuttavia, se qualcosa va storto mentre si lavora con il file OST in modalità cache, viene visualizzato un errore“Exchange è Attualmente in Modalità Ripristino” questo porta problemi nell’accesso al file.

In questo articolo abbiamo discusso alcune ragioni di questo errore disgustoso e di come risolvere il problema.

Prima di tutto, esaminiamo alcuni motivi che causano l’errore Exchange è Attualmente in Modalità Ripristino. Dai un’occhiata qui sotto:

  • Se qualcosa non va nel file di database di Exchange. Significato, quando vi sono incongruenze tra la copia memorizzata nella cache sul computer locale o sul server di Exchange
  • L’errore si verifica anche se la modalità cache è abilitata durante il ripristino di Exchange Server
  • La disabilitazione della modalità di cache memorizzata durante il ripristino di Exchange Server comporta la creazione di file OST mantenendo il vecchio file sul computer locale. Ciò può ulteriormente causare l’errore Exchange è Attualmente in Modalità Ripristino
  • Quando la configurazione nelle impostazioni del server del DNS presenta alcuni problemi, problemi nella rete, anche se la cassetta postale client viene spostata su un altro server Exchange, ecc..

I primi tre metodi per correggere l’errore della modalità di recupero di Exchange

I suddetti motivi possono essere risolti utilizzando una di queste soluzioni. Queste soluzioni sono facili e pratiche. Seguile attentamente.

#1 Disabilitare e abilitare la modalità cache

Questo metodo può essere realizzato disabilitando la modalità cache, seguita dalla rimozione del file OST. Una volta fatto questo, abilitare nuovamente la modalità di cache in cache riavviando MS Outlook. Per fare ciò, segui i passaggi riportati sotto:

  • All’inizio, apri MS Outlook e seleziona Strumenti, poi vai su Impostazioni account
  • Ora scegli Account di posta, quindi seleziona Cambia opzione
  • Disabilita Usa l’opzione Modalità cache fornita con Microsoft Exchange Server
  • Scegli Pannello di controllo> Posta> Profili per rimuovere il file OST
  • Alla fine, fai clic su Elimina e quindi continua a ricreare un nuovo profilo

#2 Creazione di nuovo OST

Per fare questo, questi i passaggi consigliati:

  • Vai a Control Panel, quindi scegli User Accounts
  • Selezionare Mail e quindi scegliere Show Profile opzione
  • Clic Add e fornire un nome per il nuovo profilo
  • Clicca su OK

La creazione di un nuovo OST è necessaria quando si cambia Exchange Server. Perché la firma del vecchio file OST non corrisponde al nuovo database di Exchange Server.

#3 Riparazione del file OST

Quando uno dei metodi sopra descritti non funziona correttamente, è necessario scegliere di riparare il file OST problematico. Si consiglia di andare per una soluzione professionale, ad esempio Remo Repair Outlook Software. È una soluzione one-stop per risolvere tutti i tipi di errore nel file OST incluso l’errore di Outlook: Exchange è attuale in Modalità Ripristino. L’applicazione è progettata in modo tale da recuperare tutti gli elementi di dati, ad esempio e-mail, contatti, calendari, riviste, ecc., Memorizzati nel file OST ed esportati nel formato file PST di MS Outlook. Inoltre, l’utilità non ha limiti di dimensioni del file e ha un’interfaccia utente molto semplice.

Allo stesso modo, se ne hai problema di errore con il file PST di Outlook, allora anche tu puoi utilizzare Remo Repair Outlook Tool e risolvere il problema in pochi minuti.

Dopo aver attentamente compreso i motivi dell’errore Exchange è presente in Modalità Ripristino, abbiamo presentato i metodi per risolverlo. Puoi prenderne uno in base alla causa e risolvere facilmente il problema.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *